Senol Gunes, c.t della Turchia

Senol Gunes è chiamato a migliorare il risultato della squadra ottenuto a Euro2016.

©Getty Images

Euro2020 sarà per Senol Gunes il primo campionato europeo da allenatore. Il c.t. turco con un passato da portiere, aveva infatti fallito la qualificazione a Euro2004, nella sua prima esperienza sulla panchina della nazionale. Nonostante questo, non si può dire che il quadriennio 2000-2004 sotto la guida di Gunes sia stato arido di successi per la Turchia: prima di fallire la qualificazione agli Europei Gunes aveva infatti collezionato due terzi posti, nel Mondiale in Corea del 2002 e nella Confederations Cup giocata in Francia nel 2003.

Negli anni lontano dalla nazionale invece Gunes ha allenato tra Turchia e Corea del Sud, dove si è seduto sulla panchina della F.C. Seul, la squadra della capitale coreana.

Nel massimo campionato turco Gunes ha collezionato due Coppe di Turchia, due Supercoppe di Turchia e due campionati nazionali, vinti nel 2015 e nel 2017 alla guida del Besiktas.

A Euro2020 Gunes dovrà rinunciare a Cenk Tosun, fantasista turco alle prese con la rottura del legamento crociato. Potrà però fare affidamento su Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan e Merih Demiral difensore juventino.

 

ULTIME NOTIZIE:

©alberto marzariEuro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
Euro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
©museo del calcioEuro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
Euro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
©Getty ImagesEuro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
Euro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
 
Gol dell'uomo in maschera, ma non basta: Lazio battuta. Le foto
I migliori portieri degli ultimi 35 anni: le foto
I 10 acquisti record nella storia del Tottenham
I 10 acquisti più costosi nella storia della Juventus